Da pizzaiolo a truffatore: svelata la ricetta “segreta” di vu cumprà e contraffattori -USATA ANCHE DAI PIZZAIOLI- per FARTI ODIARE la pizza integrale e AMARE la pizza bianca.

By | Agosto 23, 2018

2018…

Sesto san Giovanni è stata disarmata dalle proprie forze dell’ordine, che sono state decimate per via delle ferie.

Lo sanno tutti che quando il gatto NON c’è….

Ed è proprio così che sta andando sui marciapiedi e per le strade di Sesto san Giovanni.

Dalle botole dei tombini sono spuntati prima i baffi e poi le pantegane.

Ma non delle pantegane vere e proprie.

Dei topi di fogna che contrafaggono prodotti come i vu cumprà, i quali danneggiano la tua percezione dei marchi, contraffacendo quelli originali, per poi venderti le brutte copie a un quarto del prezzo.

E sai cosa succede quando cedi alla lusinga di un’apparente sconto del 75%, che TI SEMBRA di ricevere ogni volta che acquisti un prodotto contraffatto come le scarpe della “pike”, le maglie della “fuma” o una finta pizza integrale?

Succede che, anche se sai d’avere acquistato un FALSO, alla fine essendone simile l’aspetto, inconsciamente assocerai i colori che si sbiadiscono in fretta, la tela delle scarpe che si sguascia ad un solo mese dal tuo acquisto e il disgustoso sapore indigesto ad una presunta scarsa qualità del prodotto originale.

Capitan Pizza, dimmi dove vuoi arrivare…

Calma cucciollotto di sestese mio, ci sto arrivando.

Dovevo solo prima mostrarti perchè i falsari sono come dei topi di fogna, come delle pantegane.

  1. Perchè aumentano il tuo valore percepito delle materie prime che utilizzano per i loro prodotti, dando al prodotto finale la forma di un prodotto originale
  2. Perchè dilaniano la tua percezione del valore dei marchi che loro (i marchi) hanno impiegato anni a costruire
  3. Perchè alla fine ti lasciano con un prodotto che dura meno di quello che vale e ti segna con una terribile delusione il volto

Ma i “vu-cumprà” non li trovi solo sotto la metropolitana, spesso può capitarti di trovarteli davanti agli occhi anche nei ristoranti e nelle pizzerie.

Come fa una pizzeria a risparmiare sulla pizza integrale-ispirandosi i vu cumprà- per farti rimanere con la pizza bianca nel piatto?

Se ancora ti sembra un associazione paradossale (quella tra vu cumprà e pizzaioli), seguimi 3 secondi e ti sarà tutto più chiaro.

Facciamo ancora una breve digressione per poi snocciolare la questione, okay?

Il contraffattore, in sostanza, cosa fa?

  • Prende un prodotto originale
  • Lo studia nei minimi dettagli estetici
  • Si procura delle tele o delle materie prime della peggiore delle qualità
  • E stando tremendamente attento a replicare i dettagli superficiali del prodotto crea lo -spesso tremendo- “clone”

Niente di meno e niente di più…

Si, ma Capitan Pizza come farebbero i pizzaioli a replicare lo stesso sistema dei vu cumprà quando mi fanno la pizza integrale?

Calmo cucciolotto mio, leggi qui sotto cosa fa il pizzaiolo che cotraffaee la tua pizza integrale:

  • Osserva la farina integrale originale, cercando di capire la percentuale di crusca che la compone
  • Si procura della crusca composta SOLO dalla parte più esterna del chicco di grano che, quindi, è priva di molti dei nutrienti e delle sfumature di sapore della farina integrale originale
  • Mischia questa crusca con la farina 00 (che è veleno legalizzato contro il tuo benessere salutitico e contro la tua nutrizione)
  • Stando particolarmente attendo ai dettagli superficiali partorisce il -BRUTTO- clone, e poi…
  • Te lo vende senza remore

Se dopo aver sperimentato l’acquisto di una pizza integrale, hai pensato cose come:

  • E’ disgustosa…
  • E’ amara …
  • Sembra quasi peggio della pizza bianca da digerire
  • Lascia un brutto sapore in bocca
  • ecc…

Sono tutte cose giuste e che capisco cucciolotto mio.

E sai perchè?

Perchè sono VERE diamine!

La crusca super economica che, solitamente, questi “furbacchioni” acquistano, oltre ad essere presa dalla sola parte esterna del chicco, ed essere priva quindi (ad esempio) del germe di grano che è utilissimo sotto il profilo nutrizionale e per la tua digestione….

…è una crusca che viene anche decorticata da chicchi di grano di ultima scelta.

Quelli coltivati e lavorati al di fuori dell’unione europea, dove le regolamentazioni legislative sulle coltivazioni di grano e sull’utilizzo dei pesticidi sono quanto di più simile al far west.

Capitan Pizza, ma sei davvero sicuro di quello che stai dicendo?

Cucciolotto mio, a mio  malgrado devo farti una confessione:

Se da un lato è vero che, il mondo delle pizzerie, è zuppo fradicio di persone che amano plasmare gli impasti con le mani e fare l’atto pratico di dare vita a un pizza…

…e’ altrettanto vero che, questo stesso mondo, è composto per almeno il 93%, da persone che ripudiano lo studio e l’approfondimento, che portano alla conoscenza delle caratteristiche tecniche e delle filiere produttive delle materie prime che ci sono in commercio e che possono essere utilizzate per fare una pizza.

Non è che ci siano cattivi pizzaioli.

E’ semplicemente che -al di fuori del lavoro PRETTAMENTE MANUALE- la maggior parte dei pizzaioli è completamente inconsapevole di quello che fa dal punto di vista tecnico.

Una pizza integrale appena sufficiente si fa con le mani.

Mentre una pizza integrale di qualità è:

  • 33% manualità
  • 33% capacità di individuare il “punto di cottura”
  • 34% consapevolezza e comprensione tecniche e reologiche

Ora capisci perchè -anche se magari INCONSAPEVOLMENTE- moltissmi pizzaioli diventano (senza volere) dei truffatori come i vu cumprà?

Perchè vendendoti per pizza integrale un impasto che, in realtà, è un ammasso di amido e glutine, proprio come la pizza bianca, con in aggiunta solo qualche pezzetto di crusca brutta qua e la, non si comportano ne meglio ne peggio di come fanno i contraffattori,

Oltretutto… se continuano a farti credere che la pizza bianca sia più buona, possono farsi grandi dei loro prezzi finali sssuper economici, visto che la farina 00 costa meno di quel poco che vale.


SONIA BRACACCIO

Pizza buonissima, anche il giorno dopo.
E per me che sono perennemente a dieta leggerissima anche nel apporto calorico.
Grazie mille


Bene cucciolotto mio…

Se vuoi prenderti cura del tuo intestino ogni volta che decidi di mangiare la pizza e scoprire tutte le sfumature multicromatiche del sapore di una vera pizza integrale…

…dopo aver passato gli ultimi 11 anni a girovagare per i mulini, investire i soldi delle vacanze in corsi di formazione e passato le giornate migliori dell’adolescenza barricato dietro ai forni di panifici e pizzerie, Capitan Pizza ha impiattato per te la ricetta segreta di Pizzamera, la pizza alla segale integrale originale.

Ti si sgraneranno gli occhi e ti si drizzerà la spina dorsale, fin dal primo morso, sopratutto se scegli tra una delle nostre farciture esclusive che le altre pizzerie possono solo sognarsi.

Clicca qui, vai al menù e scegli la pizza che preferisci, per poi ordinarla.

Capitan Pizza

PS: Fino al 25 di novembre, ogni volta che ordini almeno 20€ di pizza, puoi vincere un I phone X GRATIS completamente GTRATIS.

Più volte ordini e più possibilità avrai di VINCERE un i phone x gratis.

Se vuoi avere sapere come funziona la lotteria XXX Iphone X scrivi un what’s app o chiama  3932214017

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *